Accesso ai servizi

I Palazzi di via Borgo Erniano

Particolarmente degna di nota per l’agilità e la delicatezza delle forme, è la bella loggia conosciuta come la Loggetta del Veneziano, palazzina di caccia prima dei Pesaro, poi dei Pisani, costruita tra il 1524 ed il 1530 e per la quale si è fatto il nome di un altro grande architetto del '500 veneto, il Falconetto.

Sullo stesso lato della Villa Pisani, possiamo osservare il grande Palazzo Giusti Sammartini, anticamente appartenuto ad un ramo distinto dei Pisani.

Edificato nel 1756, dava accesso alla Corte dei Pisani.

Nella cappella tra le due grandi ville, riposarono per oltre un secolo le ceneri dell’ammiraglio veneziano del XIV secolo Vettor Pisani.

Più avanti, sullo stesso lato, si eleva un severo palazzo quattrocentesco, con belle finestre e portale contornato da pietra lavorata. Era la casa dei Gatteschi, legati al famoso condottiero Erasmo da Narni, che Venezia ricompensò con immobili e terre nel territorio di Montagnana.

Testi tratti da "Montagnana Itinerario turistico", di A. Costantini, edizione 2002, Ass.ne Pro Loco Montagnana.