Uffici: Anagrafe e Servizi Demografici

Area 1
Settore 4
Servizi Demografici
Orari:
Dal lunedì al venerdì 9.00 - 12.30
martedì pomeriggio 16.00 - 17.30
sabato 10.00 - 11.30
 
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Telefono: 0429-81247 (centralino)
Fax: 0429-800737 - 0429-807701 (diretto)
 
Indirizzo: Comune di Montagnana (35044) Provincia di Padova via Cesare Battisti, 1

CAMBI DI RESIDENZA

I cambi di residenza di persone sono effettuati tramite compilazione e sottoscrizione dell’apposita modulistica ministeriale (modulo scaricabile alla sezione “Modulistica”) che potrà essere presentata con le seguenti modalità:

- direttamente allo Sportello

- tramite raccomandata inviata a : “Comune di Montagnana, Ufficio Anagrafe Via Carrarese 14 – 35044 Montagnana (PD)”

- al fax 0429-807701

- per via telematica con una delle seguenti modalità:

a) dichiarazione sottoscritta con firma digitale oppure con firma autografa scansionata tramite scanner e trasmessa tramite posta elettronica semplice all'indirizzo E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

b) dichiarazione sottoscritta con firma digitale oppure con firma autografa scansionata tramite scanner e trasmessa dalla casella di posta elettronica certificata (PEC) del dichiarante alla PEC del Comune: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

Oltre al modulo di dichiarazione e al documento di identità , presentare (per tutti):

- patente di guida

- libretti di veicoli intestati

- Codice fiscale o tessera sanitaria

- Contratto di locazione o di comodato gratuito in caso di locazione

- Dichiarazione del proprietario di assenso all’occupazione a titolo gratuito dell’immobile nel caso non venga stipulato alcun contratto

- Atti di proprietà dell’immobile per l’aggiornamento dello stradario comunale

Nota bene: la dichiarazione deve essere firmata, oltre che dal richiedente, da tutti i componenti maggiorenni della famiglia che si trasferiscono in Montagnana, stante il rilievo penale delle eventuali dichiarazioni mendaci; deve sempre essere allegata fotocopia del doocumento d’identità di tutti i firmatari, acquisita tramite scanner nel caso di invio tramite posta elettronica.

In mancanza delle firme e della copia dei documenti di identità la domanda è irricevibile.

Chi proviene dall’estero, se intende far registrare in anagrafe il rapporto di parentela con altre persone (matrimonio, paternità/maternità, filiazione), deve esibire i relativi atti di stato civile in originale con allegata traduzione in lingua italiana, legalizzati o apostillati (a seconda dello Stato interessato).

Lo straniero extracomunitario allega la documentazione indicata nell’allegato A).

Il cittadino comunitario allega la documentazione indicata nell’allegato B).

A seguito della dichiarazione resa per il cambio della residenza, l’ anagrafe procederà entro i 2 giorni lavorativi successivi a registrare le conseguenti variazioni con decorrenza dalla data di presentazione della dichiarazione medesima. Tuttavia provvederà, altresì, ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l'iscrizione (o la registrazione) stessa; trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione resa o inviata senza che sia stata effettuata la comunicazione dei requisiti mancanti, l'iscrizione (o la registrazione) si intende confermata.

Se gli accertamenti saranno negativi, l’anagrafe cancellerà la registrazione e segnalerà il fatto all’Autorità di pubblica sicurezza.

La iscrizione in anagrafe avviene anche d’ufficio, quando l’interessato non abbia fatto alcuna richiesta ma sia accertato che in effetti egli abita nel Comune.

A seguito della registrazione, l’ufficio anagrafe provvede a fare l’aggiornamento della nuova residenza per i seguenti documenti:

- libretti di circolazione dei veicoli di proprietà e patente di ciascun familiare convivente: questi dati devono essere forniti al momento della presentazione della domanda di iscrizione (in caso contrario, gli interessati fanno la pratica di aggiornamento alla Motorizzazione Civile per conto proprio o tramite le agenzie specializzate).

Nota bene: non vengono aggiornati i libretti relativi agli autobus, veicoli destinati al trasporto di cose di massa superiore a 6 tonnellate o a servizi di taxi o di noleggio con conducente. Per tali veicoli occorre rivolgersi alla Motorizzazione Civile.

- tessere elettorali;

- comunica inoltre la nuova residenza all’ASL 17, all’INPS, all’Agenzia delle Entrate e agli altri servizi comunali.

Attenzione:

Il cambio di residenza non comporta l’aggiornamento della Carta di Identità, che resta valida comunque fino alla sua naturale scadenza.

Costo: Nessuno

In quanto tempo:

Se la documentazione prevista è formalmente completa e in regola, entro 2 giorni lavorativi l’interessato potrà richiedere il rilascio del certificato di residenza e lo stato di famiglia; i dati potranno non essere ancora stati confermati dal precedente comune di residenza, pertanto la loro inesattezza sui certificati sarà di esclusiva responsabilità del dichiarante.

Il tagliando di aggiornamento sul solo libretto di circolazione (non più sulla patente) vene spedito al nuovo indirizzo dalla Motorizzazione Civile di Roma, di solito entro 30 giorni dalla conclusione della pratica.

e norme: L. n. 1228/1954; Regolamento Anagrafico adottato con D.P.R. n. 223/1989; D.P.R. n. 575/1994; D.P.R. n.610/1996; art. 5 Decreto Legge 9 febbraio 2012 n. 5 convertito in Legge 4 aprile 2012 n. 35 (cambio residenza in tempo reale)

RILASCIO DI CERTIFICATI ANAGRAFICI di residenza, stato famiglia, esistenza in vita, autentica foto: si rammenta che con il DPR 445/2000 è stata prevista la possibilità di sostituire gran parte dei certificati con l'autocertificazione (vedi mod.).

RILASCIO CARTA D'IDENTITA':

E’ un documento rilasciato dal Comune di residenza per l’identificazione personale e per gli italiani anche per l’espatrio all’estero in alcuni Stati.

Per conoscere i documenti di viaggio validi per l'ingresso nei vari paesi consultare gli elenchi aggiornati dal Ministero dell'Interno e pubblicati nel sito della Polizia di Stato.

ATTENZIONE: poiché gli accordi internazionali fra l'Italia e gli altri paesi possono cambiare, prima di partire è opportuno informarsi presso l'Urp della Questura; si consiglia anche di consultare i siti:

http://www.viaggiaresicuri.it/ del Ministero Affari Esteri

http://www.poliziadistato.it oppure i Consolati esteri in Italia.

Validità

Il documento ha una validità temporale diversa a seconda dell’età del cittadino:

- minori da 0 a 3 anni - validità 3 anni.

- minori dai 3 anni (compiuti) fino ai 18: validità 5 anni.

- maggiorenni: validità 10 anni

La carte d’identità rilasciate a partire dal 10 Febbraio 2012 valgono fino al giorno e mese di nascita del titolare immediatamente successivo alla data di scadenza.

Proroga della validità delle carte già rilasciate

Chi è in possesso di carta di identità cartacea emessa a partire dal 26 giugno 2003, può chiedere la proroga del documento per altri 5 anni.

La richiesta del timbro di proroga può essere presentata anche da persona diversa dal’interessato.

E necessario presentarsi con il documento da prorogare.

Considerati i disagi provocati dal mancato riconoscimento della proroga da parte di numerosi paesi esteri si consiglia, a chi deve recarsi all'estero, di chiedere una nuova carta di identità o di viaggiare con il Passaporto.

Rilascio

Per richiedere la carta di identità è necessario presentarsi personalmente allo sportello con la seguente documentazione:

- 2 foto-tessera recenti, uguali tra loro, senza copricapo;

- precedente carta di identità o altro documento di riconoscimento valido.

In mancanza di un documento, l’ufficio non potrà rilasciare la carta d’identità fino a che non avrà la certezza dell’identità della persona.

Rinnovo

Nei sei mesi precedenti la scadenza è possibile richiedere il rilascio di una nuova carta di identità. In tal caso oltre alle fotografie è necessario consegnare la precedente carta di identità che viene ritirata.

Casistiche

Persona maggiorenne con figli minori

I genitori con figli minori, anche in condizione di separazione legale o divorzio per poter espatriare devono dichiarare sotto la propria responsabilità anche penale, di avere l’assenso dell’altro genitore.

Minori

Il minore deve essere fisicamente presente allo sportello con un documento di riconoscimento. In assenza di un documento l’identificazione può essere fatta da uno dei due genitori.

L’interessato, se ha compiuto anni 12, deve firmare la carta d’identità. Per coloro che non sono in grado di firmare, nello spazio riservato alla firma si apporrà la scritta: «impossibilitato a firmare».

Se la carta d'identità serve per l'espatrio è necessario che entrambe i genitori firmino l’assenso.

Per i minori di anni 14 l’uso della carta di identità ai fini dell’espatrio è consentito solo nel caso in cui il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori.

Si consiglia di inserire i nominativi dei genitori sul retro del documento (anche in un momento successivo al rilascio). Per le carte rilasciate dopo il 01.01.2012, i nominativi dei genitori per i minori di anni 14 vengono normalmente indicati sul retro del documento, se non disposto diversamente dai genitori al momento della richiesta del rilascio del documento.

Ogni volta che il minore di anni 14 deve recarsi all'estero con un accompagnatore diverso dai genitori questi ultimi devono sottoscrivere presso la Questura una “dichiarazione di accompagno” (modulo scaricabile alla sezione “Modulistica”).

Tale dichiarazione deve essere compilata in duplice copia con firme in originale dei genitori e dell’accompagnatore e allegata alla fotocopia del loro documento d’identità’.

Cittadini iscritti all’A.I.R.E.: passaporto italiano in corso di validità, o un equivalente attestato consolare

Stranieri: esibizione del passaporto o della loro carta d’identità nazionale, permesso o carta di soggiorno.

Variazioni

• Le variazioni di residenza, stato civile, professione non comportano il rinnovo del documento.

• Lo stato civile viene indicato solo su richiesta dell’interessato.

Smarrimento o furto: per ottenere la nuova Carta di identità occorre presentare denuncia di smarrimento o furto ai Carabinieri o agli uffici della Polizia di Stato.

Deterioramento: per avere la nuova carta di identità occorre presentarsi con un altro documento valido che consenta il riconoscimento.

Carta di identità non valida per l'espatrio

- per i cittadini comunitari ed extracomunitari

- per i minori per i quali non esiste l’assenso dei genitori o del tutore

- per i cittadini con situazioni di impedimento all'espatrio

Costo per il rilascio della carta d’identità:

€ 5,42 per il primo rilascio o per il rinnovo dei documenti in scadenza

€ 10,58 per rilascio del duplicato (a seguito di smarrimento, deterioramento, rilascio prima dei sei mesi dalla scadenza)

In quanto tempo: rilascio immediato se la richiesta è completa dei documenti richiesti.

Settore competente: Servizi Demografici

Le norme : R.D.n.773/1931 (art.3); R.D.n.635/1940 (artt.288-293); D.P.R. 649/1974, Legge n. 133 del 6 agosto 2008, Decreto Legge 13 Maggio 2011 n.70; art. 7 Decreto Legge n.5 del 9 Febbraio 2012.

ATTRIBUZIONE NUMERI CIVICI alle nuove costruzioni:

la domanda va presentata contestualmente alla dichiarazione di fine lavori. (vedi mod.)

AUTENTICHE DI FIRME E COPIA:

con il DPR 445/2000 le firme per le istanze e le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà non vengono più autenticate dal funzionario incaricato dal Sindaco ma dal funzionario competente o allegando all'istanza un documento d'identità, se sono dirette ad uffici pubblici o enti gestori di servizi di pubblica utilità (cerca in Modulistica lo stampato per la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà).

ATTRIBUZIONE CODICE FISCALE AI NEONATI

Dopo la denuncia di nascita, l'ufficio provvede all'attribuzione del codice fiscale al neonato, in via telematica, collegandosi con il Ministero delle Finanze, il quale automaticamente invierà il tesserino plasticato all'indirizzo del neonato. Il tesserino viene  recapitato nel giro di una ventina di giorni.

Negli altri casi, per il codice fiscale occorre rivolgersi all'Agenzia delle Entrate che si trova ad Este in zona ex zuccherificio.

PUNTO CLIENTE INPS

Nei giorni di mercoledì e venerdì dalle ore 09.00 alle 12.30 è attivo presso lo sportello dei servizi demografici il nuovo PUNTO CLIENTE INPS riservato ai cittadini residenti in Montagnana i quali possono ottenere i seguenti servizi:

- stampa copia Mod Cud pensionati (presentarsi con libretto della pensione e documento identità)

- stampa mod.OBisM

- stampa posizione contributiva Inps individuale

- stampa pagamenti prestazioni

- altre informazioni di carattere generale

Notizie dalla Polizia Municipale
Notizie dalla Polizia Municipale
 
CORPO DI POLIZIA LOCALE INTERCOMUNALE DEL MONTAGNANESE

fra i Comune di Carceri, Casale di Scodosia, Montagnana, Urbana, Bevilacqua, Merlara, Castelbaldo e Masi

 

SEDE DELLA CONVENZIONE MONTAGNANA

c/o la Sede Municipale in Via Carrarrese, 14

Apertura al pubblico: 09.30 – 12.30 dal Lunedì al Venerdì

Contatti telefonici: 0429-81247 (Int.8)  - 335-5949710 - 0429-81308

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

SEDE TERRITORIALE DISTACCATA - MERLARA

c/o la Sede Municipale in P.zza Martiri della Libertà, 9

apertura al pubblico 09.00 – 12.00 nei giorni di Martedì e Venerdì

Contatti telefonici: 0429-85015 (Int.3)

 

UFFICI DI CASALE DI SCODOSIA

c/o la Sede Municipale in Piazza G. Matteotti, 32

Apertura al pubblico 09.00 - 12.00 nel giorno di Lunedì

Contatti telefonici 0429-1704803